Ciclomulino

ImageDopo anni di studi e sperimentazioni, lo staff tecnico della Squadra Nazionale Femminile della F.C.I. ha messo a punto un ciclo-simulatore. Questo “ciclomulino” è stato utilizzato a partire dagli anni ’90, per effettuare allenamenti controllati e test di valutazione sui ciclisti delle squadre nazionali. Antonella Belluti ha vinto 2 Olimpiadi utilizzando come mezzo di allenamento questo ciclomulino.
Successivamente è stato utilizzato anche dalle squadre maschili, ed ora è considerato strumento indispensabile per l’effettuazione di test o allenamenti controllati. A partire dal 2006 il Centro Studi della F.C.I. sta utilizzando questo strumento per effettuare i test di valutazione ai giovani ciclisti nei Centri Territoriali delle varie regioni d’Italia.

Nel 2007 la PORTER deposita il brevetto (dispositivo per l’allenamento ciclistico applicabile a biciclette denominato CICLOMULINO) e nello stesso anno le viene affidata la realizzazione e commercializzazione del CICLOMULINO.
Il CICLOMULINO PORTER è un CICLOERGOMETRO A RESISTENZA AERODINAMICA, che offre il vantaggio di poter applicare la propria bicicletta allo strumento.
Image

Questo dispositivo consente di ovviare ad alcune delle più frequenti problematiche concernenti l’allenamento ciclistico e di sviluppare un efficiente strumento di valutazione delle prestazioni.
In particolare l’utilizzo del ciclomulino è indispensabile per evitare situazioni critiche quali:

  • LA CONDIZIONE DELLE STRADE: molto trafficate (e quindi pericolose) e spesso danneggiate (buche, dossi ecc.).

  • LE CONDIZIONI ATMOSFERICHE: non sempre favorevoli (specialmente nel periodo invernale).

  • DIFFICOLTA’ DI TROVARE PERCORSI che permettano all’atleta di mantenere UN’ANDATURA COSTANTE.

  • Necessità di alternare lavori specifici al lavoro con sovraccarichi in palestra, o ad altre attività fisiche (corsa a piedi, piscina,ecc…)

Le alternative economicamente accessibili sono:

  1. La cyclette (bici da camera o da palestra) che è inadatta all’allenamento del ciclista per diversi motivi:

    1. posizione differente dalla bici da gara.

    2. tipo di resistenza non corrispondente alle reali situazioni e sensazioni in bicicletta.

  2. I rulli, che consentono di applicare la propria bicicletta, tuttavia non permettono di simulare le condizioni della strada, e limitano la possibilità di utilizzo anche per la eccessiva sudorazione.

Il CICLOMULINO PORTER permette:

  • L’allenamento indoor senza doversi necessariamente recare presso un costoso impianto come la pista.

  • L’allenamento all’interno della propria abitazione indipendentemente dalle condizioni atmosferiche.

  • L’allenamento (riscaldamento e defaticamento) in palestra.

  • L’allenamento nelle condizioni il più possibile simili alla strada (usando anche la propria bici da gara e quindi con l’assetto sella-pedali abituale).

  • Di effettuare l’allenamento in condizioni ripetibili e misurabili.

  • Di variare le frequenze di pedalata in funzione della tipologia di allenamento e dello sforzo.

  • Di poter valutare rapidamente le condizioni, il grado di preparazione e le qualità dell’atleta e di confrontare i valori con i risultati di test precedenti in maniera precisa ed efficace.

Tutto ciò con grande risparmio sui tempi e sui costi.

Il CICLOMULINO PORTER è ideale per l’utilizzo con disabili:

 Image Persone e atleti ipovedenti o non vedenti.
 Image Persone o atleti privi di arto inferiore (garantisce la stabilità).

 

Il CICLOMULINO PORTER può essere inoltre utilizzato per:

  • L’allenamento degli arti superiori (braccia) grazie all’applicazione sul perno , in luogo della bicicletta, di un dispositivo per la rotazione delle braccia (remoergometro).

  • Effettuare esercizi di rieducazione o riabilitazione degli arti inferiori o superiori in fase di recupero dopo un’evento traumatico.

 
© 2014 Ciclomulino
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.